Il 17 – 18 giugno 2018 a Passignano sul Trasimeno di scena il matrimonio tra passione e alta tecnologia

 

ART festeggia i suoi primi dieci anni al Pischiello e il compleanno del suo Fondatore e Presidente Giancarlo Luigetti.

***

Passignano sul Trasimeno, 17 giugno 2018
Vocabolo Pischiello

  • “80 anni non sono stati sufficienti per realizzare tutti i miei sogni, ma ce la metterò tutta per farlo nei prossimi, perché ‘il futuro appartiene a chi crede alla bellezza dei propri sogni’ e non ho certo intenzione di farli volar via. Ho scelto quale luogo per questo incontro il Pischiello, sede della Nostra azienda ART, culla e casa del mio progetto, nel cuore della mia Umbria, legame tra storia e futuro.” […] 
  • “Quante cose potrei raccontare. Di aver conosciuto e lavorato con l’Ingegner Ferrari e con Ferruccio Lamborghini, persone eccezionali, nate per vincere.
    40 anni di Magneti Marelli mi hanno permesso di essere al fianco di piloti come Piquet, Senna, Prost, Mansell, Schumacher e tanti altri, di Presidenti come l’Avvocato Agnelli, di organizzatori e manager.Ringrazierò sempre Marelli, ma questo oramai è Storia. Il futuro, che vorrei farvi conoscere oggi, è il Pischiello, a cui dedico tutte le mie energie.” […]
     
  • “Questo progetto si è elevato nel rispetto della bellezza dei luoghi affinché fosse di conforto al lavoro di ogni giorno e come tale deve essere concepito. Ho sempre sognato un’azienda a misura d’uomo in cui il lavoro non venisse vissuto come una costrizione, ma come un qualcosa che eleva l’animo e lo spirito.” […]

[dal discorso di G. Luigetti]

***

E’ con queste parole che il Presidente e Fondatore di ART Giancarlo Luigetti apre i festeggiamenti per il doppio anniversario che stanno animando in questi giorni l’antico borgo del Pischiello, a Passignano sul Trasimeno.

Una due giorni inaugurata domenica 17 giugno con il Family day aperto a dipendenti, ai loro famigliari, ai clienti, ai fornitori e tutti i professionisti che operano con ART, per visitare insieme l’azienda e celebrare i 10 anni dall’insediamento nella sede di Passignano.

Festeggiamenti che continuano il 18 giugno con amici e tanti ospiti con il compleanno del Presidente, scoprire e condividere i progetti e le prospettive di una delle più innovative imprese italiane.

 

ART, un viaggio nell’innovazione

ART – Advanced Solution è nata nel 2000 dall’esperienza dell’imprenditore Giancarlo Luigetti, con l’obiettivo di fornire prodotti ad alte prestazioni per la Formula Uno, in particolare nei settori della telemetria, trasmissione radio, localizzazione, acquisizione ed elaborazione dei dati.

ART è stata produttore di sistemi tecnologici per i team di Formula 1, in partnership con Magneti Marelli Motorsport: zero errori in gara in otto anni di fornitura. Rapporti con il
Circus che non sono venuti a mancare negli anni successivi, attraverso la fornitura di sistemi e prodotti ai team in gara.

Nel 2008 ART ha stabilito la sua sede operativa in Umbria – la terra di Giancarlo Luigetti – presso lo storico borgo del Pischiello a Passignano sul Trasimeno (PG), mettendo a disposizione le proprie competenze a mercati che richiedevano alta tecnologia e affidabilità come la Difesa, l’Aerospazio e il Ferroviario. Il 2011 ha visto l’inizio dell’attività produttive di ART con la creazione, nella propria sede, di una linea produttiva altamente tecnologica per la realizzazione di soluzioni e componenti per i mercati delle supercar e delle auto di lusso.

Nel 2014 ART diventa il primo produttore a realizzare un prodotto certificato Apple Carplay ed il primo Tier-1 a produrre un sistema di parcheggio assistito certificato NHTSA; due risultati che hanno permesso all’azienda di essere oggi riconosciuta a livello internazionale, come fornitore di riferimento in un mercato, quello dell’automotive, che si mostra giorno dopo giorno sempre più esigente e innovativo.

 

Un motore di sviluppo per il territorio

Dall’ideazione alla consegna, grazie al lavoro delle proprie divisioni e attraverso un ciclo completamente interno, rapido e flessibile, ART controlla ogni fase della lavorazione e garantisce la tracciabilità dell’intero processo, assicurando qualità e risultati.

Sin dalla sua fondazione, ART pone cura, dedizione e attenzione verso il cliente, fornendo qualità, affidabilità e sostegno, con una struttura snella, dinamica e reattiva, che fa del supporto e sostegno del cliente principio base.

La visione imprenditoriale dei fondatori, sempre orientata verso il futuro, e la loro passione per il territorio, ha portato alla creazione di un’azienda che pone particolare attenzione all’innovazione, allo stile e alla qualità degli ambienti di lavoro, all’attenzione alle persone, vero motore aziendale. Per questa ragione, dal 2008 progettazione e produzione si svolgono nella sede di Passignano sul Trasimeno presso il borgo del Pischiello, appartenuto un tempo ai marchesi Bourbon di Sorbello e ora ideale ponte tra passato e futuro: un luogo immerso nel verde che ben rappresenta l’ambizione di ART di offrire un luogo di lavoro a misura d’uomo in cui integrare storia, pensiero, produzione e attenzione all’uomo.

“Senza il fare non c’è il sapere”: questa certezza oggi affermata dalla nuova rivoluzione industriale della Fabbrica 4.0 è quello che ha guidato e continua ad essere il motore di Giancarlo Luigetti ed il suo management come fattore strategico per dare valore ai prodotti e servizi.

L’uomo al centro dell’azienda

“La Fabbrica è concepita a misura dell’uomo perché il lavoro deve essere piacere e valore“ (Adriano Olivetti, 1954)

Il Pischiello, pensato come centro di contaminazione d’idee, concentrazione di talenti e innovazione tecnologica, sta continuando a crescere e prendere forma, con uno slancio verso un futuro pieno di altri successi importanti. Fiore all’occhiello di un’azienda umana e sostenibile attenta alla persona e alla qualità degli ambienti di lavoro.

Per perseguire questa visione, la Art rinnova l’attenzione nei confronti dei propri dipendenti e collaboratori non solo remunerando l’attività svolta ma anche rispondendo ad esigenze di carattere non esclusivamente economico, introducendo ogni anno politiche e strumenti nuovi che possano conciliare vita privata e vita lavorativa.

Tramite il proprio welfare aziendale, ART offre un supporto ai dipendenti, con l’obiettivo di motivare le proprie persone e instaurare un clima aziendale collaborativo.

 

Il PischielloIl borgo, la sua storia, il suo futuro

La tenuta del Pischiello – una delle residenze di campagna più grandi dell’Umbria – trae origine da un latifondo cresciuto nel tempo fino a ricomprendere nuove aree contigue progressivamente acquisite tra il XV ed il XVIII secolo dalla famiglia dei marchesi Bourbon di Sorbello, una delle più antiche e facoltose famiglie dell’aristocrazia italiana.

I fasti e la notorietà, ben oltre i confini regionali, conosciuti dal Pischiello fino all’intero ‘800, sono frutto dell’impulso al suo sviluppo conferito alla tenuta – nei primi decenni del ‘700 – dal genio estroso del più famoso esponente della dinastia, Uguccione III, che ne fece un’eccellente testimonianza di tecnologia rurale.

Nel cantiere avviato da ART per il nuovo Pischiello, il recupero e l’adeguamento degli edifici storici, insieme all’ampliamento dei seminterrati (adibiti a servizi logistici), sono stati condotti – d’intesa con le competenti Sovrintendenze – nel pieno rispetto dei vincoli architettonici e ambientali, con una cura estrema nell’uso delle tecniche di restauro, nella scelta dei materiali, nei rapporti tra gli spazi interni e il fantastico scenario circostante (affidati non di rado a grandi vetrate che si affacciano sulla vallata o a sapienti inserimenti di spazi verdi). Il risultato è un mix quanto mai intelligente ed elegante tra citazioni storico-architettoniche e interventi di grande modernità che si sposano perfettamente con il contesto, di grande impatto e massima funzionalità.

I lavori del primo lotto – circa 5000 mq relativi all’opificio e alla ‘casa del fabbro’ – sono stati definitivamente conclusi tanto da consentire, a partire dalla metà del 2008, l’insediamento e la piena operatività del nuovo Centro.

I lavori del secondo lotto – circa 3500 mq relativi al borgo restante e alla chiesa – attualmente in corso, sono finalizzati alla realizzazione di strutture destinate ad accogliere ricercatori provenienti dall’intero continente europeo.

I lavori del terzo ed ultimo lotto – che interessano il consolidamento ed il recupero della monumentale villa padronale e degli annessi – sono in fase di progettazione.

 

Le divisioni: TEMIS e MATE

Temis è la divisione ART che progetta e realizza prodotti ad alta tecnologia per i settori Aerospazio e Difesa.

Grazie a un team di esperti altamente qualificati e alle competenze accumulate in altri settori, come il Motorsport, Temis sta dando il proprio contribuito all’esplorazione dello spazio, partecipando ai principali programmi delle Agenzie Spaziali europee e italiane, dal lanciatore Vega a Galileo, alle missioni esplorative su Marte. Ha inoltre fornito data recorder per equipaggiare i mezzi per la Difesa nazionale.

MATE è un laboratorio di eccellenza che offre alle aziende attività personalizzate per la certificazione e qualifica dei propri prodotti nei settori Automotive, Motorsport, Aerospazio, Difesa e Ferroviario, forte delle sue competenze interdisciplinari e della sua vasta attrezzatura.

Grazie all’adozione di un metodo di ricerca applicata, è in grado di certificare le performance e la conformità dei prodotti secondo i principali standard internazionali (nello specifico FIAT9.90111, FCA CS00056, VW80000, RTCA DO160, MIL STD 810, IEC60068-2, RFI IS402).

***

Contatti:
Daniele Verrocchio
daniele.verrocchio@artgroup-spa.com

Gallery 17 Giugno

Gallery 18 Giugno

Raccolta Immagini ART e Pischiello